Basket in carrozzina, come si gioca?

Basket in carrozzina, come si gioca?

Il basket in carrozzina è uno sport molto diffuso in tutto il mondo, Italia compresa. Nato intorno agli anni ’40 durante la Seconda Guerra Mondiale, quando numerosi giocatori di basket rimasero feriti durante il conflitto desiderando proseguire la pratica di questo sport, pur adattata alle nuove esigenze, ha conosciuto una fortunata crescita che permette oggi a chiunque si voglia cimentare in questa disciplina di farlo in modo ordinato, regolamentato e – soprattutto – divertente.

Ma come si gioca al basket in carrozzina? Quali sono le regole di questo sport?

Regole del basket in carrozzina

Il basket in carrozzina, contrariamente ad altri sport adattati agli originali, ha subito pochi cambiamenti. Tieni infatti conto che le dimensioni del campo sono le medesime, così come il canestro e la sua altezza, la posizione della linea dei tre punti, il pallone, la durata delle partite, e così via.

Proprio per tale semplicità, guardare le partite di basket in carrozzina e interpretare quel che sta avvenendo è piuttosto semplice. Così come è piuttosto semplice organizzare delle partite di basket in carrozzina, considerato che il campo e le attrezzature saranno le medesime!

Cosa cambia tra il basket in carrozzina e quello originale

Naturalmente, qualche cambiamento vi è comunque stato, legato principalmente alla necessità di tenere in considerazione quali siano gli effetti dei movimenti effettuati con la carrozzina. Per questo motivo se un giocatore che ha la palla tocca con le ruote o con altre parti della carrozzina la linea laterale, è considerato fuori campo. Nei tiri liberi è invece consentito che le ruote piccole possano trovarsi sulla linea.

Un’altra modifica è legata alla necessità di tenere conto dei passi e dei doppi. In particolare, nella pallacanestro in carrozzina il giocatore che ha la palla non può far rimbalzare la stessa più di due volte senza passarla o tirarla. Ne consegue che il terzo rimbalzo è un fallo, e il giocare sarà sanzionato da regolamento per questo comportamento. Non si può inoltre lanciare la palla in mezzo ai due braccioli.

Il punteggio del basket in carrozzina

Qualche novità riguarda anche il punteggio della pallacanestro in carrozzina, condizionate sulla base del grado di disabilità degli atleti, a cui sarà applicato un punteggio compreso tra 1 e 4,5 in base al livello di disabilità. In ogni caso, il punteggio non potrà superare i 14,5 punti, al fine di non rendere una squadra più sbilanciata rispetto alle altre, perché ha giocatori con meno mobilità.

Se vuoi saperne ancora di più, ti consigliamo di consultare il sito internet della FIPIC, la Federazione Italiana della Pallacanestro in Carrozzina.


Lascia un commento

Si noti che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati